Siate gentili, è la settimana giusta!

November 7, 2016

 

Oggi inizia la Settimana Mondiale della Gentilezza che culminerà nella Giornata del 13 novembre che noi celebreremo al (garbato) grido di "Siate gentili, è il giorno giusto".

 

Il Manifesto di Gentletude, l'organizzazione italiana che fa capo al Japan Small Kindness Movement (Piccolo Movimento Giapponese per la Gentilezza, suona proprio delizioso), originato nel lontano 1988 a Tokyo e poi evoluto nel World Kindness Movement (Movimento mondiale per la Gentilezza), definisce la gentilezza come ciò che promuove l’attenzione e il rispetto verso il prossimo, la cortesia non affettata ma nei piccoli gesti, la pazienza e la cura.

Quello che ci viene suggerito è di non trascurare nessuno, né noi né il prossimo. L'idea è quella di convivere garbatamente facendo ognuno una piccola parte, non necessariamente azioni plateali. Ieri per dire ho aiutato due signore a trasportare una pesante panchina, oggi ho lasciato una colazione pagata al solito bar.

Piccole cose, appunto. Perché essere gentile è una espressione di affetto, quando risulta un gesto affettato è probabile che sia inquinato da altro.  E poi perché le persone potrebbero persino spaventarsi tanto disabituate sono a esser trattate a modino. E poi perché il troppo stroppia, sempre!

Se avete voglia di condividere i piccoli atti di gentilezza che farete in settimana (e anche oltre, perché limitarsi a sette giorni?) potete farlo nell'evento Settimana della Gentilezza (https://www.facebook.com/events/326635477713616/) creato su Facebook dall'amica Giusi di Napoli di Cesena. Di Napoli o di Cesena? Sì.

elisademeo@gmail.com
Orientatrice di Sguardi, Divulgatrice di Risata e Gibberish, Apprendista Gentile