SEMINARIO SULLA RISATA TERAPEUTICA

DI ANNETTE GOODHEART

TEMI TRATTATI

Il seminario si basa sul metodo di Terapia della Risata di Annette Goodheart, pioniera della Risata Incondizionata e fondatrice della Ludoterapia, un approccio 

terapeutico basato sul gioco e sulla risata libera.
Il seminario insegna a trasformare le emozioni dolorose e affrontare le difficoltà grazie al potere catartico della Risata Libera.

CONTENUTI DEL SEMINARIO

La risata, “presente” della vita

Tre miti sulla risata che ci impediscono di ridere

Il lato oscuro della risata

Risata e dolore fisico

Il corpo fisico della risata

La risata come Catarsi

La risata e le emozioni dolorose: Paura, Rabbia e Noia

La risata come chiave di accesso al Sé autentico

Tutto è gioco: la risata cosmica

DESTINATARI

E' un seminario adatto a tutti, anche a chi si approccia per la prima volta 

al mondo della Risata Incondizionata.

Molti trainer di Yoga della Risata hanno scelto di partecipare al seminario mossi dal desiderio di andare alla radice della Risata Incondizionata e completare la loro preparazione come professionisti della Risata Incndizionata. 

 

A livello professionale, risulta di grande interesse per: psicologi, psicoterapeuti, coach e counselor, medici e infermieri, educatori, insegnanti e assistenti sociali, professionisti della formazione e della relazione d'aiuto che apprezzano l'originalità di un approccio alla gestione dei problemi, basato sul gioco e sulla risata libera

 

Se desideri conoscere le impressioni di chi ha già partecipato guarda le video testimoniane.

DATE & ISCRIZIONI

Organizzo regolarmente seminari sulla Terapia della Risata che si svolgono durante il week end. 

Hanno una durata di 16 ore e prevedono il rilascio di un Attestato di Partecipazione.

Per conoscere le date dei prossimi corsi, clicca sul pulsante INFO CORSI.

GENESI DEL SEMINARIO

La ragione per cui ho predisposto questo seminario è che mi sono spesso trovata a parlare con colleghi che morivano dalla voglia di accedere al lavoro di Annette Gooodheart e ancora più spesso mi è capitato di sentirmi dire da altri colleghi -anche stranieri- che non ne avevano mai sentito parlare, e dire che ha iniziato a occuparsi di Risata Terapeutica negli anni '60!


Annette Goodheart è una pioniera della Risata Senza Ragione, un'artista, una psicologa psicoterapeuta originale: studiare e sistematizzare il suo lavoro è stato importante per la mia crescita professionale e umana, e desidero con questo seminario trasferire quanto più possibile della sua opera.


Ne è venuto fuori un seminario intensissimo, durante il quale si va alla radice della risata, in un tempo e in uno spazio in cui la risata si fonde con altre emozioni, le nasconde per rivelarle, si riconosce nel suo opposto e si apre alla possibilità di una esistenza felice, non perché priva di dolore ma perché consapevole.

ANNETTE GOODHEART, LA MIA "NINETTA BONOCORE"

 

Annette Goodheart si è sempre autodefinita come una che aiuta le persone a portare più risate nella propria vita. Lo ha fatto girando il mondo, dagli Stati Uniti all'Europa, passando per l'Australia e l'Estremo Oriente, tenendo presentazioni, conducendo seminari e formando terapisti, professionisti della salute e uomini d'azienda. 

Nonostante i suoi prestigiosi titoli accademici, Annette Goodheart considera altri gli attestati che ne hanno fatto una psicoterapeuta apprezzata e una pioniera della terapia della risata. 

Lo riporta nell’unico libro che abbia scritto, Laughter Therapydove annovera tra le sue vere credenziali la sua storia, la famiglia in cui è cresciuta, le vicissitudini della sua infanzia, i disagi dell’adolescenza, i problemi nell’età adulta, le sfide che la vita le ha messo di fronte, il modo in cui le ha gestite e superate attraverso un lungo lavoro personale sulla -e di- catarsi.


Il resto lo hanno fatto le scelte personali e professionali che ha compiuto, il suo incontro con Norman Cousins, avvenuto negli anni Settanta, quando ancora non aveva scritto il libro che lo ha reso famoso, “Anatomia di una malattia”.


Solo conoscendo la sua storia e ripercorrendo il viaggio che ha intrapreso -e mai davvero terminato- si riesce a comprendere la profondità delle radici e la cornice teorica del suo coraggioso e dirompente approccio alla risata come strumento di benessere ma anche di terapia, una terapia affatto convenzionale, pur essendo la Goodheart una Psicologa Psicoterapeuta con una formazione (anche) ufficiale.

Un lavoro che la Goodheart ha condotto e perfezionato nei laboratori settimanali di risata (il primo chiamato “La tua via ridente per la salute” e il secondo “Ridere per Vivere”) che ha tenuto per 10 anni presso l'Università della California a Santa Barbara.


Come terapeuta, ha trattato persone affette da malattie terminali, incluso il cancro, l'AIDS, la Sclerosi Multipla, l'artrite; ha seguito pazienti anoressici, persone sopravvissute ad abusi sessuali, depressi con tendenze suicide. 

“La buona notizia – scrive in Laughter Therapy- è che la risata ha un enorme potere curativo. Non è una panacea, ma può essere parte di un programma di cura, dal punto di vista fisico, emotivo, spirituale.”

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now